Le News dalla Fondazione

Ci sto? Affare fatica

Ci Sto? Affare fatica: è un'azione collettiva di cura dei beni comuni, di cittadinanza attiva e di valorizzazione del tempo estivo, nato per coinvolgere adolescenti e giovani affinché contribuiscano in prima persona a rendere il proprio territorio un posto migliore.

Luogo di intervento

Verona (VR)

Obiettivi

Il progetto “Ci Sto? Affare fatica” intende stimolare gli adolescenti a valorizzare al meglio il proprio tempo libero durante l’estate, impegnandosi in attività di volontariato, cittadinanza attiva e cura del bene pubblico. 

L’iniziativa racchiude in sé più obiettivi e temi: il valore della fatica, l’investimento educativo sul tempo estivo, la dimensione del gruppo, il riconoscimento della comunità, lo scambio intergenerazionale, la cura e la tutela dei beni comuni.

Destinatari

A Verona è coordinato dalla cooperativa Energie Sociali e coinvolge centinaia di ragazzi e ragazze dai 14 ai 19 (dai 16 ai 21 anni nella regione Marche) anni durante il periodo estivo. Destinatari dell’iniziativa sono i giovani e adolescenti veronesi che hanno volontà di mettersi in gioco, conoscere nuove persone e sporcarsi le mani per il bene della comunità e del proprio territorio.

La realtà territoriale è chiamata a collaborare attraverso diverse modalità: prima dell’inizio delle attività, gli enti coinvolti (amministrazioni, associazioni, comitati, ecc..) condividono con tutor e handyman i possibili lavori e, successivamente, coordinano la realizzazione degli stessi.

Attività

Divisi in gruppi di dieci, i partecipanti svolgono dei piccoli lavori di cura del verde, di pulizia di strade e sentieri, di tinteggiatura di panchine e staccionate, di realizzazione di murales decorativi, ecc..

Ciascun gruppo è accompagnato da un giovane volontario (tutor) col ruolo di guida e coordinatore e da un adulto “tuttofare” (handyman) che è chiamato a trasmettere le competenze tecniche/artigianali del lavoro sul campo.

Gli interventi di miglioramento del bene pubblico sono organizzati in cantieri della durata di una settimana, distribuiti in modo tale da coprire tutte le circoscrizione del territorio cittadino. Le attività si svolgono tutte le mattine, dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 12:30, e per tutti i ragazzi partecipanti sono previsti, al termine di ogni settimana, dei “buoni fatica” del valore di 50 euro spendibili negli ambiti principali della nostra quotidianità (spese alimentari, abbigliamento, libri scolastici, sport e tempo libero).

In collaborazione con:

AREA

ANNO

2021

DURATA

6 mesi

RISULTATI RAGGIUNTI

– valorizzazione dell’attività artistica, culturale e turistica del territorio

CONDIVIDI IL PROGETTO

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Scopri i progetti della Fondazione