Riparte la sfida della Pittini Challenge. Sei gli istituti partecipanti alla terza edizione

Dopo la pausa estiva, prende avvio ufficialmente la terza edizione della sfida ideata dalla Fondazione Gruppo Pittini, che quest’anno vede la partecipazione anche di un Liceo Informatico assieme a tre Istituti tecnici meccatronici e due ITS.

La Pittini Challenge nasce nel 2021 per iniziativa della Fondazione Gruppo Pittini, che annovera la formazione tra i suoi pilastri fondanti, ed è realizzata con la preziosa collaborazione di Officina Pittini per la Formazione, corporate school del Gruppo Pittini. Giunta alla terza edizione, l’iniziativa nasce per promuovere la formazione di qualità, favorendo l’interconnessione scuola-azienda e permettendo agli studenti di mettere alla prova le proprie competenze nello sviluppo di un progetto ispirato alla realtà del Gruppo Pittini.

Il progetto in breve

La “Pittini Challenge” utilizza lo strumento del challenge-based learning, approccio pedagogico attraverso il quale gli studenti e le studentesse sono coinvolti attivamente per identificare, analizzare e ideare una soluzione che risolva una sfida aziendale attuale e concreta. Proprio per la metodologia utilizzata l’iniziativa si è aggiudicata nel 2021 la Menzione speciale al Premio di Eccellenza duale promosso dalla Camera di Commercio Italo-Germanica (AHK Italien).

Le sfide lanciate dalla Fondazione Gruppo Pittini e dall’omonimo Gruppo siderurgico rappresentano un’occasione unica nel panorama italiano. L’iniziativa di formazione ha permesso negli anni di assegnare un totale di 44 borse di studio (19 nella prima edizione e 25 nella seconda) ad altrettanti studenti capaci di elaborare un progetto vincente in termini di creatività, originalità, coerenza con il caso aziendale proposto e, non meno importante, applicabilità concreta nel contesto produttivo.

Nei sei mesi a disposizione, i partecipanti alla Challenge possono contare sul supporto di tutor aziendali specializzati e di un proprio docente di riferimento, questo con l’obiettivo di fornire agli studenti tutti gli strumenti e i consigli necessari per portare a termine le consegne e di offrire loro un canale privilegiato di conoscenza e confronto con la realtà aziendale promotrice dell’iniziativa.

Le novità della terza edizione

Dopo due edizioni prettamente ad indirizzo meccatronico, la Pittini Challenge III si amplia ora verso il settore informatico e dell’information technology. Quest’anno anche l’area Sistemi Informativi del Gruppo Pittini prende parte all’iniziativa, lanciando una propria sfida agli studenti di quarta del Liceo Informatico di Udine. Confermata invece la partecipazione dei reparti produttivi del Gruppo siderurgico che, con l’aiuto di tutor interni altamente competenti, proporranno ai partecipanti casi aziendali inerenti a impianti e processi produttivi. Nello specifico, i reparti coinvolti sono l’Acciaieria, il Laminatoio e le Lavorazioni a freddo di Ferriere Nord (Osoppo), l’Acciaieria e il Laminatoio di Acciaierie di Verona.

Questi i sei Istituti scolastici che partecipano alla terza edizione:

Per saperne di più: Pittini Challenge